ChiCercaCrea

Associazione Chi Cerca Crea

Chi cerca trova, dice il detto. E chi cerca in Val Tidone un posto capace di valorizzare il territorio e aperto al tempo stesso a progetti in ambito didattico, conviviale e comunitario, culturale e artistico trova ChiCercaCrea, un’associazione di promozione sociale molto attiva nell’Alta Valle sul versante pavese.

ChiCercaCrea è nata all’inizio del 2008, ma le basi erano state gettate un paio d’anni prima grazie alla collaborazione con l’associazione La Burela e l’esperienza dei primi centri estivi per i bambini che facevano le vacanze in zona.

Poi, grazie a un piccolo bando del GAL Alto Oltrepo Pavese, sono arrivate la pubblicazione di “I segni del sacro e le tracce del profano – L’immaginario fiabesco e religioso nell’Alta Val Tidone”, una raccolta di testimonianze degli anziani della zona sul ciclo religioso che regolava e scandiva l’anno agricolo, e la prima rappresentazione teatrale itinerante con i bambini.

Ed ecco arriviamo alla vera e propria nasciata di ChiCercaCrea, impegnata a gestire il centro estivo per i Comuni di Valverde e di Ruino e, sempre in ambito didattico, a collaborare con la scuola di Zavattarello per offire laboratori dove creatività e natura si fondono grazie a progetti che traggono spunto dalla tradizione, come per esempio i lavori legati all’utilizzo dei salici per fare cestini e capanne.

L’intervento educativo di ChiCercaCrea non è confinato all’ambiente scolastico. Da sempre l’associazione fa progetti in ambito agricolo allo scopo di contribuire all’innovazione e sensibilizzare al consumo consapevole sostenendo il mercato locale delle aziende agricole. Il tutto in occasioni di festa, con concerti, mostre fotografiche, spettacoli teatrali e momenti di riflessione attorno a un tavolo dove condividere idee e buon cibo.

“Chi semina raccoglie” è, in ordine di tempo, l’ultimo evento organizzato: una giornata dedicata allo scambio di semi, che ha visto la partecipazione anche di molti venuti da Milano e Pavia.

Un’associazione tanto attiva in ambiti anche molto diversi, seppur complementari, non può che avere per motore persone con formazione ed esperienze diverse.
ChiCercaCrea è attualmente costituita da cinque giovani donne. Conosciamole a partire da Michela Ballerini, l’unica originaria della zona, nata a Crocilia (Zavattarello), che fa parte dell’associazone fin dall’inizio.
Michela ha una formazione economica e per questo è ora impegnata a far partire uno sportello solidale nei Comuni capace di fornire le informazioni fiscali e contributive ai residenti della zona.

Insieme a lei, fin dalla fondazione, c’è Marcella Erini, valtellinese che ha studiato Scienze Naturali a Pavia e che vive in Val Tidone da 12 anni, ora a Pozzallo, dove si occupa di allevamento e agricoltura nella sua fattoria e dove, sempre alla ricerca del buon vivere e della condivisione, accoglie chi desidera sperimentare una vita più naturale.

Le iniziative più propriamente didattiche dell’associazione sono invece curate da Cecilia Rimoldi, milanese d’origine che vive a Zavattarello da ormai 10 anni.
Dopo una laurea in Filosofia, Cecilia si è sempre occupata di animazione per i bambini.
Il centro estivo di Valverde è stata l’occasione di incontro con ChiCercaCrea.
È lei che si occupa in particoalre dei laboratori a scuola e delle gite didattiche a Zavattarello (passeggiata per il borgo antico, laboratorio manuale, visita guidata al Castello dal Verme, storia animata lungo il GiroGioco dell’Oca incontrando gli abitanti del Bosco Incantato).

Con le Settimane Verdi è arrivata anche Francesca Luciani, romana, che dopo aver vissuto nelle più importanti città d’Europa e aver studiato al Dams di Bologna, cercava una “fuga dalla città”; 8 anni fa si è trasferita in zona e da un po’ collabora con l’associazione sui progetti didattici con interventi legati agli aspetti teatrali e alla storia della canzone.

Infine, almeno per il momento, è arrivata Chiara de Bona. Originaria di Belluno, ha studiato a Bologna e lì ha lavorato con un gruppo di teatro dove ha conosciuto Francesca.
Poi, tempo dopo, proprio venendo a trovare Francesca che si era già trasferita in zona, ha fatto la prima esperienza della Settimane Verdi con i bambini.
Un lungo viaggio in Asia e poi di nuovo in Val Tidone per mettere radici con il progetto Piedinterra: una casa ecosostenibile in costruzione dove ospitare e una piccola fattoria pensata per diventare residenza artistica, luogo di scambio  di pratiche agricole e anche luogo di ritiro per chi cerca un posto un po’ isolato dove immergersi  nella semplicità della natura: “uno sguardo sul territorio e uno sguardo sul mondo” – dice Chiara.
E questa visione ampia è ciò che caratterizza anche ChiCercaCrea, un’associazione che si occupa di cose diverse e che ha un sacco di abilità.
All’interno di ChiCercaCrea, Chiara ha il suo progetto specifico: “Teatro di cielo e di terra”, un festival di 3 giorni per condividere la passione per il teatro e i temi legati alla natura.

Dunque: laboratori con la scuola, settimane verdi e centri estivi, spettacoli e cultura, sportello solidale e progetti con gli agricoltori locali.
ChiCercaCrea è un contenitore aperto che da anni contribuisce alla ricerca e alla valorizzazione delle risorse della Val Tidone, all’insegna del senso di appartenenza e della creatività.

 ***

ChiCercaCrea | Associazione di promozione sociale

Valverde (PV)

Facebook: ChiCercaCrea

contatti: chicercacrea@libero.it

laboratori_scuole Chi_Cerca_Crea Associazione_Zavattarello scambio_semi

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *